UNA “PUZZA” BUONA

Con il freddo polare di questi giorni, il bisogno di pietanze calde è all’ ordine del giorno. Una verdura che amo mangiare, almeno un paio di volte al mese, sono i cavoletti di Bruxelles. Sono buonissimi, sono facilissimi da fare ma la puzza (profumo per alcuni) è talmente tanta che non basta cucinare con le finestre aperte. La puzza ti perseguiterà per almeno un paio di giorni.

Lavare i singoli cavolini, togliere le prime foglioline e tagliare l’ estremità dura a croce con un coltellino,

IMG_3181

scaldare abbondante acqua e dado e farli bollire per 15 minuti circa.

IMG_3183

Nel frattempo far sciogliere del burro e un goccio d’olio d’oliva in una pentola antiaderente.

IMG_3184

Versare i cavolini, farli saltare leggermente. Aggiungere del brodo caldo.

IMG_3185

Finire la cottura, a fiamma bassa, coprendo con un coperchio.

IMG_3176

Una volta che il brodo è quasi del tutto evaporato, spegnere e servire ancora caldi.

IMG_3194

Buon appetito.

Il Direttore

Tags from the story
, , ,
More from Marco De Padova

SIAMO TIPI DA SPAZZATURA

Ieri 16 ottobre, come tutti gli anni dal 1979, è stata una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *