LA SCAMPERIA

Che delusione. Ne avevo sentito parlare. L’idea di andarci mi allettava. Io sono un’ amante di crostacei. Mangerei gamberi colazione, pranzo e cena ma anche gli scampi sono tra i miei preferiti. Sono ancora in ufficio, giornata di scartoffie, giornata noiosa. Alcuni amici decidono di fare un salto al Fiat Lounge per la presentazione della nuova 500XL e poi di fermarsi fuori per una cena di pesce. Hanno prenotato a La Scamperia di corso Sempione. Ci sto, stasera ho proprio voglia di un bel piatto di crostacei e una bottiglia di vino bianco.

Sarà stata la serata molto tranquilla (a parte un paio di coppiette, non c’era nessuno), sarà stata la troppa aspettativa, sarà stata la Luna messa di traverso di qualcuno ma la nostra cena è stata deludente. Peccato, pensavo di aver trovato una valida alternativa ai soliti posti che (con gran gioia) chiamo quando ho voglia di mangiare pesce.

PROMOSSO: Il locale è molto bello, moderno e con le luci soffuse che piacciono a me. Promosso anche lo staff.

RIMANDATO: La troppa voglia di coccolare il cliente talvolta può diventare “invadente”. Un consiglio: non perdere mai d’occhio il cliente ma stai attento a non invadere la sua privacy. Passare troppe volte per il tavolo a chiedere se tutto va bene, può diventare fastidioso. Rischi di bloccare una discussione “privata”.

BOCCIATO: Da un posto che prende il nome da un crostaceo, mi aspetto di trovare degli scampi perfino nel caffè. Perché promuovere (con insistenza) le crudité con il salmone (tonno no, non ne avevano) sottolineando che è il piatto che hanno preso tutti quella sera? Ricordo che il locale era vuoto.

Buon appetito

IL Direttore

Tags from the story
, , ,
More from Marco De Padova

LA FESTA DELLE ATTIVITÀ’ IN PROPRIO

Come ogni anno, anche quest’anno La Metro Cash and Carry ha organizzato...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *